STORIES, EPISODE 6: LAKSHA

Lascia un commento

novembre 19, 2013 di straluANNA

titolo
(volete una colonna sonora per questa storia? cliccate play!)

1385781_10152354890614535_1039898124_n
Un sorriso e lo sguardo proiettato sul futuro: è così che Natesh amava ricordare la sua Laksha, nei lunghi giorni in cui i due fidanzati erano lontani. Il sorriso non la abbandonava nemmeno quando le speranze di ritrovarsi sembravano più esili: il destino li aveva sempre riuniti e loro erano sicuri che sempre si sarebbero ritrovati, qualunque cosa fosse successa.
1454583_10152354890954535_1899955939_n
Amici d’infanzia, avevano condiviso i giochi da bambini, ma si erano separati quando lui aveva lasciato il loro villaggio per cercare fortuna in città. Laksha invece era rimasta legata alla vita semplice della realtà contadina. Aveva aiutato la famiglia nel lavoro quotidiano, ed aveva atteso con pazienza il ritorno del suo amico.
1457700_10152354890879535_793764140_n
Fu solo quando lui tornò in visita, anni dopo, che scoccò la scintilla. Lui non aveva quasi riconosciuto la sua amica nella giovane fanciulla che gli si era parata davanti, ma il colpo di fulmine era stato immediato e reciproco.
Purtroppo però una nuova separazione li aveva subito divisi: Laksha era stata mandata a servizio in un villaggio vicino, e perfino vedersi in occasione delle visite in famiglia di Natesh era diventato impossibile.
Ma i due ragazzi non si arrendevano. Sapevano che il destino li avrebbe riuniti.
1393545_10152354890629535_1546352867_n
Così attesero con pazienza. Ogni giorno il pensiero di Natesh riempiva i sogni di Laksha, guidava le sue azioni e le teneva compagnia nelle lunghe ore di lavoro, con un piccolo miracolo che nessuno si sapeva spiegare: il disegno che portava tracciato con l’hennè sulle mani, che non sbiadiva mai a dispetto di tutto il lavoro che le stesse mani affrontavano.
1458509_10152354890704535_473425652_n
Un disegno prezioso come i sentimenti dell’amato si snodava dalla punta delle dita
fino a ricoprire tutta la mano. Per portarlo con sè in ogni gesto ed ogni movimento, si era detta. La pasta di henna con cui era stato creato era intrisa delle lacrime versate nei momenti di solitudine, e secondo le anziane del villaggio erano queste a dare la straordinaria durevolezza del disegno che mai sbiadiva.
DSCF9995
Le stesse lacrime si erano trasformate in pietre ed incastonate nelle unghie, brillanti come il loro amore.
1393377_10152354890934535_50141351_n
E il destino non li tradì, perchè dopo anni di paziente attesa finalmente furono riuniti sotto lo stesso tetto quando Natesh, ormai un ricco imprenditore, potè tornare dalla sua amata per portarla con sè nella sua dimora cittadina dove, come nelle migliori leggende, vissero felici e contenti.
1468764_10152354890919535_1934251092_n
Decenni dopo la loro scomparsa, ancora esistevano vecchie e rovinate foto che ritraevano la bella Laksha riflessiva e serena,simbolo di pazienza e di fiducia in quello che il destino aveva in serbo per lei e per il suo amato.
1382264_10152354890834535_1787712450_n
1012736_10152354890914535_585588956_n
Make Up, Nails & Storytelling: Pallino Girl
Model: StraluAnna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

ABOUT ME

straluANNA

straluANNA

Sono Anna! Una laureata in matematica con una passione da sempre per la pittura! Dipingo ovunque e amo sempre sperimentare cose nuove!

Visualizza Profilo Completo →

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 115 follower

ARCHIVIO MENSILE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: